Cronaca
Asti

Rom claustrofobico chiede di uscire di prigione

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21/10/2016 alle ore 09:35.
Rom claustrofobico chiede di uscire di prigione 2
Rom claustrofobico chiede di uscire di prigione

«Il mio cliente soffre di forti attacchi di claustrofobia e per questo chiede gli vengano concessi gli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Sessant». A parlare è stato l’avvocato Ferruccio Rattazzi, difensore di Walter Halilovic, in aula mercoledì scorso insieme al fratello Beby con l’accusa di essere gli esecutori della rapina al gioielliere albese avvenuta nel marzo del 2014 in corso Savona. La modalità scelta fu quella del tamponamento dell’auto del rappresentante con una Stilo s.w. per bloccarlo e approfittando della confusione, portargli via la valigetta con gioielli per svariate migliaia di euro e un Ipad.

Già in aula Walter era “scortato” da un equipaggio di volontari della Croce Rossa perchè aveva manifestato una condizione di salute non ottimale. L’istanza di scarcerazione per motivi di salute era già stata presentata (e respinta) in una precedente occasione. Il tribunale presieduto dal giudice Amerio, si è riservato qualche giorno per decidere.

Fu proprio il tablet a indirizzare la Polizia verso i due. Grazie al sistema di tracciabilità della casa madre, l’Ipad risultava attivo in una piazzola di Quattordio, guarda caso proprio su una Fiat Stilo s.w. che è risultata poi in uso ai due fratelli.

Al processo di mercoledì ha testimoniato uno degli investigatori della Mobile, Valter Palestro per ricostruire gli indizi che portarono ai due, e la vittima, che ha risposto alle domande sia sulla dinamica della rapina, sia sulle modalità di riconoscimento attraverso gli album fotografici sottoposti in Questura all’atto della denuncia.

E ha testimoniato anche un uomo cui risultava intestata la Stilo il quale ha detto di averla avuta per qualche tempo in conto vendita da parte di un amico e di averla ceduta agli Halilovic.

Daniela Peira

Tags: tribunale,rom,asti,processo

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport