Attualità
Asti

Asti ricorda Alganon e la strage di Bologna

Stampa Home
Articolo pubblicato il 03/08/2016 alle ore 06:09.
Asti ricorda Alganon e la strage di Bologna 3
Asti ricorda Alganon e la strage di Bologna

Ad Asti nel palazzo degli uffici comunali di piazza Catena, intitolato lo scorso anno a Nelson Mandela, il sindaco Brignolo e l'assessore Sorba hanno deposto un fiore sotto il quadro del pittore Carlo Carosso, che ricorda la strage di Bologna del 2 agosto 1980, nella quale perse la vita il giovanissimo astigiano Mauro Alganon.

"Vogliamo ricordare ogni anno la giovane vittima astigiana anche per sottolineare a tutti la follia e l'inutilità del terrorismo, in un momento storico come quello che stiamo vivendo" ha dichiarato il primo cittadino.

La collocazione del quadro in piazza Catena è stata voluta dal sindaco Brignolo nel 2013: "La sorella della vittima mi aveva detto che era grande desiderio della stessa e della madre di Mauro, purtroppo deceduta alcuni anni anni fa, rivedere esposto al pubblico il quadro, che per anni era stato abbandonato in un polveroso magazzino comunale ".

Il Comune ha immediatamente provveduto e dal 2013 si ripete la simbolica posa del piccolo fiore sotto la grande tela di Carosso.

Asti ha presenziato anche alla manifestazione di Bologno, dove ha sfilato conl a fascia tricolore l’assessore Piero Vercelli.

Tags: strage di Bologna,Mauro Alganon

Cronaca

  • Slot spente vicino a scuole e chiese

    22-11-2017
    Stando alla norma, non potranno essere operative le macchinette che rientrano in un raggio di 500 metri da un luogo “sensibile” (come scuole,...
  • Dopo 75 anni scopre il nome della madre

    22-11-2017
    Come per questa ricerca, partita solo qualche anno fa grazie all'entusiasmo e alla determinazione di Cristina, in cui ha fatto capolino una foto di classe,...

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...