Economia e lavoro
Asti

È ufficiale: la Way Assauto si trasferirà in corso Casale

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/07/2016 alle ore 11:36.
È ufficiale: la Way Assauto si trasferirà in corso Casale 3
L'incontro tra il sindaco Brignolo e la dirigenza della Nanyang Cijan Auto Shock Absorber

È ufficiale: la Way Assauto si trasferirà dalla sede storica di via Antica Cittadella in corso Casale, nei capannoni in cui si trovava l’azienda Nuova Olter. Ieri, infatti, la Nanyang Cijan Auto Shock Absorber Co., proprietaria dal 2011 della fabbrica di ammortizzatori per auto, ha comunicato al sindaco Fabrizio Brignolo di aver perfezionato l’atto di acquisto del nuovo capannone in cui trasferirà, sempre all’interno del comune di Asti, l’attività di ricerca e produzione.

Tanto che lunedì 4 luglio i vertici della multinazionale cinese saranno ad Asti per lavorare alla rilocalizzazione e incontrare l’Amministrazione comunale e le altre Istituzioni locali (l’ultima riunione si era svolta ad aprile, quando il gruppo aveva comunicato che le trattative per l’acquisto erano ad uno stadio avanzato). “In quella occasione – indica il sindaco - si potranno avere ulteriori informazioni su tempi e modi del trasferimento”.

Il capannone in cui si trasferirà la Waya, che attualmente occupa 25 lavoratori, si trova nei pressi di Stazione di Portacomaro, poco distante dalla Perlino. La ragione della rilocalizzazione è legata alla necessità di rilancio della produzione: si ritiene che solo in un nuovo capannone possa essere razionalmente organizzata l’attività di ricerca e produttiva e che una nuova sede possa conferire maggior competitività all’azienda, anche in termini di immagine verso i clienti.

e.f.

Tags: way assauto,lavoro,economia,fabrizio brignolo

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport